Un bambino di 4 anni e una donna italiani sono tra le cinque vittime di un incidente stradale avvenuto la notte tra giovedì e venerdì sull’A96 tra Huntly e Keith, nel nord-est della Scozia. Lo riferiscono i media inglesi e scozzesi, che parlano anche di un altro bambino italiano di 3 anni rimasto ferito, fratello della vittima. Lo scontro ha coinvolto infatti un minibus con a bordo turisti italiani e un fuoristrada su cui viaggiavano quattro persone: un uomo di 63 anni e due donne di 69 e 70 anni, residenti nella regione, sono morte. Ferita la donna al volante.

Tra i cinque feriti, oltre al bimbo e alla donna scozzese, ci sono anche gli altri italiani che viaggiavano sul veicolo Fiat bianco. Una di loro è ricoverata in condizioni gravi all’Aberdeen Royal Infirmary, dove è arrivata in elicottero. Non sono ancora chiare le cause dell’incidente tra i turisti e la Nissan X-Trail con a bordo gli scozzesi, sul quale la polizia ha aperto un’indagine. L’A96 è rimasta chiusa al traffico per tutta la notte.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Incendi Grecia, la Protezione Civile: “Ci sono ancora 100 dispersi”. Tsipras: “Mia responsabilità politica della tragedia”

prev
Articolo Successivo

Cina, arriva il primo “treno volante”: tecnologia hyperloop in partnership con gli Usa. Può raggiungere i 1200 km/h

next