Il legale del costruttore Luca Parnasi, Giorgio Tamburrini, ha parlato con i cronisti all’esterno del carcere milanese di San Vittore, dopo che il suo assistito, al centro del caso sullo stadio della Roma, si era avvalso della facoltà di non rispondere. “Presumibilmente renderemo l’interrogatorio al pm a Roma“, ha detto. “Finanziamenti a pioggia come asset aziendale? Lo esclude. I fatti sono scritti, cambia la lettura che si fa dei fatti” ha aggiunto l’avvocato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mafietta capitale

next
Articolo Successivo

Dell’Utri, il figlio Marco a processo a Milano con altre tre persone

next