Tutto ritorna sul piccolo schermo e l’operazione vintage si allarga anche al settore fiction. Dopo oltre vent’anni Barbara D’Urso tornerà a vestire i panni de “La Dottoressa Giò“, la fiction in quattro puntate sarà prodotta da Picomedia e trasmessa la prossima stagione da Canale 5. Tutto ebbe inizio il 23 novembre 1995 con il film tv “La Dottoressa Giò-Una mano da stringere” che sulla rete ammiraglia del Biscione incollò allo schermo 5 milioni di telespettatori. Seguirono su Rete 4 due stagioni, composte in totale da undici episodi, in onda nel 1997 e 1998.
Nelle scorse settimane diverse testate avevano annunciato la presenza nel cast della star internazionale Patrick Dempsey, il Derek Shepherd di Grey’s Anatomy. Ipotesi mai smentita dalla conduttrice, ma che puzzava di fake news fin dall’inzio. Il Dottor Stranamore non sarà infatti nel cast. Chi affiancherà dunque Barbara D’Urso? Christopher Lambert, l’attore statunitense, naturalizzato francese, che sulla carta d’identità segna 61 anni e nel curriculum più di settanta film. L’ex compagno di Alba Parietti e l’attrice napoletana saranno affiancati da Marco Bonini, volto noto di cinema e fiction, e Camilla Ferranti, ex tronista di Uomini e Donne da un po’ di anni prestata alla recitazione. I telespettatori avevano lasciato la dottoressa Giorgia Basile in un momento non semplice della sua vita, aveva perso un figlio e aveva saputo di non poterne più avere. Un dramma che l’aveva allontanata dal marito Fabio. Ritroveremo la dottoressa cinquantenne e dopo essere stata assolta da una querela del primario che ne aveva infangato l’immagine. Il racconto si muoverà a metà tra il genere medico e quello d’indagine.
Sarà un medical, con un linguaggio moderno. Punterà su un gruppo di ragazzi intorno al personaggio interpretato dalla D’Urso. Abbiamo scelto Antonello Grimaldi come regista, proprio perché cerchiamo di dare a questo prodotto il meglio, con un’anima molto pop”, ha dichiarato qualche giorno fa a Tvzoom il direttore della fiction Mediaset Daniele Cesarano. Lavorano alla sceneggiatura Giorgia Mariani, Roberta Colombo e Cristiana Farina (anche capoprogetto de L’Isola dei Famosi), il set aprirà ufficialmente il prossimo 2 luglio e le riprese proseguiranno per tutta l’estate tra Roma e la Costiera Amalfitana.
Carmelita, così la chiamano i suoi fan, aggiungerà quindi un nuovo impegno ai suoi tre titoli: Pomeriggio 5, Domenica Live e il probabile ritorno del Grande Fratello Nip. Il rischio è di ritrovarsi in onda sette giorni su sette. Mediaset, dopo il sorprendente successo di Gianni Morandi ne “L’Isola di Pietro” capace di battere Che tempo che fa di Fabio Fazio, continua ad affidarsi a volti pop non prettamente cinematografici. La serialità del Biscione arranca, salvo rare eccezioni, e dunque ci si chiede: la Dottoressa Giò a distanza di anni funzionerà ancora? All’Auditel l’ardua sentenza.