Scontro acceso a L’Aria che Tira Estate (La7) tra il deputato Pd, Gennaro Migliore, e l’europarlamentare di Fratelli d’Italia, Carlo Fidanza. La miccia della polemica è la visita del presidente della Camera, Roberto Fico, alla tendopoli di San Ferdinando, in provincia di Reggio Calabria. “E’ utile che Fico ci sia andato” – esordisce Migliore – “probabilmente anche stimolato che ci sia stata un’attenzione da parte di alcuni rappresentanti del Pd, che si sono recati lì venerdì scorso. A Rosarno c’è stato già un episodio di odio nei confronti di persone nere, di lavoratori con l’unica colpa di essere migranti. E questa cosa che ha portato all’uccisione di Soumaila Sacko va ricordata, perché non bisogna far dilagare la piaga della xenofobia. Chi invece alimenta questa guerra è responsabile anche dal punto di vista morale del pericolo che si genera”. Insorge Fidanza: “Quindi, io, assieme a Tramontano e a diversi milioni di italiani, sono il responsabile morale perché un pazzo criminale ha sparato a un immigrato? Francamente è troppo”. “Non ho detto questo”, replica Migliore. “Sarete moralmente responsabili voi per aver creato questo schifo” – continua l’eurodeputato – “e per aver portato questa gente che non ha titolo a stare qua”. “Soumaila Sacko aveva titolo, era un lavoratore con contratto e un sindacalista” – ribatte il deputato Pd – “Non si permetta di dire una cosa del genere”. “Andiamo a vedere chi ha il permesso di soggiorno, come la persona che purtroppo è stata uccisa” – continua Fidanza – “chi non ce l’ha, chi ha un titolo per stare qua, chi ha un lavoro, chi ha un lavoro stagionale. E andiamo a fare un po’ di pulizia. Voi vi dovreste indignare per quella gente che sta nelle tende con le bombole del gas. E invece alimentate questa situazione”. “Noi in quei posti ci siamo andati” – controbatte Migliore – “a differenza del governo amico vostro”. “A voi va bene questa situazione” – afferma Fidanza – “per un fattore ideologico, perché volete sottomettere culturalmente quello che rimane dell’Italia, dell’Europa, e trasformarle in una nuova area africana. Purtroppo per voi ci sarà qualcuno che si opporrà a questo disegno”. Non ci sta Marco Furfaro dell’associazione “Futura”, che ricorda a Fidanza le sanatorie dei governi di centrodestra e la condizione dei lavoratori sfruttati nei campi. “Addirittura, lo sfruttamento”, commenta, piccato, l’esponente di FdI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Tramontano: “Fico in Calabria? Sembrava Bertinotti, che non ha fatto una bella fine”. E sbotta con Furfaro

next
Articolo Successivo

Aquarius, Salvini a Macron: “Emmanuel, se hai il cuore così d’oro, accogli 9mila migranti come avevi promesso”

next