Luigi Di Maio, dopo aver incontrato al Mise, i dipendenti di Fedex, affronta anche la vertenza più difficile che il neo ministro si troverà ad affrontare, l’Ilva, proprio nel giorno in cui il il sindaco di Taranto scrive al ministro Di Maio: “Il tempo stringe“. “Voglio dare un messaggio chiaro – afferma Di Maio – qualsiasi decisione sarà presa con responsabilità e attenzione, non davanti alle telecamere e non in un’intervista, dobbiamo fare tutti i passaggi istituzionale ed io mi sono insediato lunedì, stiamo studiando tutti i dossier, senza farci campagna elettorale sopra”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Operai Fiat Pomigliano licenziati, per la legge anche la disperazione diventa una colpa

next
Articolo Successivo

Lavoro, la prima direttiva di Di Maio: “Parlamentari locali potranno partecipare ai tavoli di crisi”. Calenda: “Un errore”

next