Arkady Babchenko, giornalista e scrittore ucraino, è vivo. I colleghi della tv ATR, che come tutti lo credevano morto, lo vedono apparire in televisione per la prima volta. La giornalista Kateryna Lisunova ha pubblicato su Facebook il video della reazione dei suoi colleghi quando hanno visto Babchenko a Kiev, alla conferenza stampa con il capo dei servizi segreti ucraini per spiegare la vicenda: una messa in scena per smascherare agenti russi che, in qualche modo, seguivano il giornalista. Babchenko, in passato, si era dimostrato critico nei confronti di Vladimir Putin e della sua politica estera.