L’attuale edizione de La Vita in Diretta non è stata proprio un successo, anzi: gli ascolti sono stati inferiori alla concorrenza per tutta la stagione e anche editorialmente, il programma non ha brillato per calore e originalità. E chi ne paga le conseguenze? Marco Liorni. Il “conduttore buono”, volto del contenitore pomeridiano per sei stagioni, era ormai uno di casa per tante signore. Piace così tanto che lo scorso anno quando ha condotto LVID in solitaria, senza Cristina Parodi, gli ascolti sono addirittura saliti. Nonostante questo, a settembre arriverà Tiberio Timperi al suo posto.

Proprio oggi, come ha riportato il blog BubinoBlog, la padrona di casa Francesca Fialdini ha riservato per lui parole dolci: “Ti trasformerei in un principe azzurro Marco, ma lo sei già per le tue figlie, per tua moglie, e lo sei stato per me quest’anno”. Parole che hanno avuto il sapore di un congedo e che sono arrivate a pochi giorni dalle polemiche del web per l’esclusione del buon Liorni dal programma. Qualcuno ha pure scritto e sospettato che sia stata proprio l’ultima arrivata, Francesca, stimatissima dalla direzione generale della Rai, a decidere il suo allontanamento. Ma lei aveva già risposto a queste dietrologie: “Nessuno manda via Marco. Marco ha scelto di fare altri percorsi dopo 7 anni. Lo trovo normale. Sarà lui, e la Rai, a dire cosa accadrà. Anche perché io non ne ho la più pallida idea”. Liorni sarà pure un principe, ma ora è senza il suo castello.