Il contratto di governo tra Lega e Movimento 5 stelle, una volta terminato, sarà votato online sulla piattaforma Rousseau. A confermarlo è stato Davide Casaleggio, figlio del cofondatore del M5s e presidente dell’associazione che gestisce la struttura per la partecipazione in rete. E alla domanda se questa volta, a differenza delle altre, ci sarà una certificazione da parte di una società terza del voto, ha detto: “Stiamo lavorando in diverse direzioni. Stiamo lavorando su un sistema di certificazione distribuito su blockchain. Sarà un voto blindato e come sempre assicurato a tutti gli iscritti”.

L’annuncio, già anticipato nei giorni scorsi, è arrivato durante una conferenza stampa a Palazzo Madama per presentare la nuova funzione “Scudo della rete“, ovvero un gruppo di legali messi a disposizione per sostenere le battaglie degli iscritti al Movimento. La nuova funzione è stata presentata nel corso di in una conferenza stampa in senato alla presenza di Paola Taverna, Alfonso Bonafede, Enrica Sabatini e Davide Casaleggio. Il deputato M5s Bonafede, fedelissimo di Di Maio e tra i parlamentari che fanno parte del tavolo tecnico per il governo Lega-M5s, è responsabile della funzione e presentandola ha specificato che “nasce addirittura prima del Movimento, da una idea di Grillo e Casaleggio”. La funzione prevede che degli avvocati si mettano a disposizione con tariffe agevolate per sostenere le iniziative di eletti e militanti del Movimento.

Per esempio potranno difendere iscritti o consiglieri comunali nelle eventuali cause per diffamazione che dovessero nascere per le loro battaglie o denunce; oppure potranno aiutare eletti e militanti a presentare esposti su carenze dei servizi pubblici, o a predisporre una impugnativa al Tar, o a costituirsi come parte civile in pubblici scandali, e via dicendo. Lo scopo della funzione, ha sottolineato Bonafede è “evitare che la mancanza di risorse impedisca la tutela dei diritti”. Di qui l’appello ai cittadini a sottoscrivere donazioni in un apposito conto corrente a sostegno della funzione e agli avvocati a mettersi a disposizione aderendo all’iniziativa. Questi potranno inoltrare sulla piattaforma la richiesta che di essere inseriti nell’elenco dei professionisti che si rendono disponibili sul territorio.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Cirinnà: “M5s-Lega? Il più a destra d’Europa: preoccupante”. E su ipotesi Di Maio agli Esteri invoca Dio

next