In Parlamento

Il primo giorno degli schiaffi: inizia Re Giorgio, segue Salvini

XVIII Legislatura – Napolitano impietoso col Pd e Renzi: “Bocciati gli ultimi tre governi e l’autoesaltazione dei risultati ottenuti”. Poi il leader lumbard mette all’angolo il fu Caimano

B. sei tutti loro di

Noi qui a scrivere che mai Di Maio deve fare accordi con B., e neanche incontrarlo, neppure parlargli al telefono, tantomeno votare un suo fedelissimo pregiudicato a presidente del Senato. Intanto, tutto intorno, anche al punto più basso della sua parabola politica, B. riciccia dappertutto sotto mentite spoglie. Un caso di possessione diabolica di massa, […]

Primo giorno – Vecchi arnesi e un esercito di neo eletti

Palazzo Mariuccia, il Parlamento pieno di matricole e novizi

Esordi – Grillini di seconda generazione e nuovi leghisti irrompono (con famiglie al seguito) sulla scena della XVIII legislatura

Francia

Isis, il “lupo” uccide e Parigi dorme: ufficiale si immola

Tregua finita – Redouane Lakdim era schedato S: rischio radicalizzazione. Ha fatto 3 morti e ha preso ostaggi. Un colonnello si offre al posto loro, poi il raid finale

di
L’opinione

Lo scolaro Matteo, non si impegna e disturba

Non avremmo mai pensato di dirlo, ma forse aveva ragione Renzi: il Senato elettivo andava abolito e “trasformato in un museo”, se non altro per scongiurare il pericolo che in futuro ci sedesse gente come lui. Dovevate vederlo, ieri, accomodato novello eletto tra i banchi del Pd di Palazzo Madama (“Renzi senatore”: un titolo che […]

Commenti

Lo dico al Fatto

Legge elettorale. L’Assemblea cittadina è solo un’idea. Ma apriamo il dibattito

  Ho trovato molto interessante l’articolo di Lorenzo Marsili sulla possibilità che i cittadini possano contribuire alla formulazione di una nuova legge elettorale. Visto che le tre ultime leggi proposte dai nostri parlamentari sono state o incostituzionali o talmente contorte da non permettere la nomina dei parlamentari dopo due settimane dal voto, è bellissima l’idea […]

I soldati delle parole

Così il terrore si può fermare

1978-2018 – La lezione dell’Olanda resta attuale: quarant’anni fa fermò il terrorismo con gli psicologi e le scuole che riuscirono laddove i soldati e la linea dura avevano fallito. La violenza non si batte con la violenza

di
The winner is

Tra Var e balli, all’estetica ci pensa Lord Zazzaron

In piena ribellione delle masse si sentiva la mancanza di un arbiter elegantiarum degno di questo nome, un dandy più autorevole perfino di Lapo Elkann. Ed ecco la lacuna colmata da Ivan Zazzaroni, il nuovo Lord Brummel. Per Brummel, l’eleganza consisteva nel non farsi notare (“da cui, la sua notorietà”, chiosa Achille Campanile). Zazzaroni ha […]

Politica

Smentito il Senato

La Consulta: Calderoli non è insindacabile per gli insulti a Kyenge

La Corte costituzionale smentisce il Senato: Roberto Calderoli non è insindacabile (e dunque può essere giudicato) per le frasi offensive rivolte all’ex ministra Cécile Kyenge. La vicenda risale a cinque anni fa, l’estate del 2013: il leghisti attribuì a Kyenge “le sembianze di un orango” e disse che poteva fare il ministro ma in Congo. […]

La guerra per gli uffici al Senato

Certo, c’è da eleggere il presidente. Sicuro, anche vedere di fare un governo. Ovvio, bisogna pure occuparsi delle scadenze legislative tito il Def. Però a Palazzo Madama c’è pure una sorda e durissima guerra per gli uffici. Succede questo. Il gruppo del Pd ha avuto finora quelli ampi e prestigiosi al piano aula del Senato […]

Ironia su Twitter

Dal diario di Salvini a Casini in confusione: la giornata sui social

Una volta era roba da nerd smanettoni, poi da pagine satiriche e di svago. Ma ora sui social si divertono come pazzi anche i politici. Ieri, per esempio, Matteo Salvini di buonora ha twittato un’immagine di Laura Boldrini con scritto: “Bye Bye presidente”, alludendo al cambio di presidenza a Montecitorio. Tra le migliaia di commenti, […]

Cronaca

Si denudava nel Barese

Molestava dottoresse di guardia medica: arrestato 49enne

Avevano creato un gruppo su whatsapp dove scambiarsi informazioni e condividere le storie. Erano impaurite le dottoresse di guardia medica, prese di mira da un molestatore seriale, arrestato ieri. Il modo di operare dell’uomo era sempre lo stesso: si presentava alla guardia medica, dopo essersi accertato che la dottoressa era sola, dava nomi diversi sempre […]

Così fa il Pd

D’Alfonso aggrappato alla poltrona tenta il blitz

Abruzzo – Il governatore, eletto senatore, non lascia la carica per allontanare le regionali

La sentenza

Alluvione a Genova: 5 anni per l’ex sindaca Vincenzi

In Appello – Condanna pesante per le sei vittime dell’esondazione del novembre 2011: “Non chiuse scuole e strade”. Rischia il carcere

Economia

Lettera a Juncker

“Oltre l’handicap, la disoccupazione. E siamo 600 mila”

Oltre all’handicap la disoccupazione. È questa la doppia condanna di oltre 600 mila persone iscritte alle liste di collocamento obbligatorio in Italia, secondo la nuova denuncia di Lorenzo Torto, il ragazzo che si è fatto portavoce del diritto al lavoro dei disabili in Europa. Torto ha scritto al presidente della Commissione Europea, Jean Claude Juncker, […]

Compravendita di Bitcoin: sequestro per il sito di trading

Si offrivano prodotti legati alle cripto valute ma si promettevano anche ricavi mensili certi tra il 17 e il 29 per cento

di

Bannon bombarda Facebook: “Utenti sono servi della gleba”

L’ex stratega di Trump: “I dati? Un business”. Cambridge Analytica viene perquisita

di

Italia

Guerra con Elliott per Cda

Tim, contromossa dei francesi: nomi nuovi e indipendenti

Tim, “che peccato”, commentano gli analisti: c’erano tutte le premesse, conti buoni e un piano strategico credibile e invece tutto si giocherà con la guerra di proxy. I due contendenti, Vivendi l’azionista forte con il 24% del capitale ed Elliott il fondo con il 5,74% cercheranno di spaccare il fronte dei fondi che pesano per […]

Il caso

I pm non fermano i bagarini online

Sport & concerti – Nonostante le inchieste, biglietti rivenduti con rincari del 1000%

di
Il personaggio

Altro che la pizza, il miglior piatto di Cracco è la polemica

Indigesto – Lo chef (un po’ meno) stellato viene stroncato a ogni sua mossa, quando cucina il piccione come quando lascia Masterchef

di

Mondo

Stati Uniti

Trump sceglie uno più cattivo di lui

John Bolton – È il terzo segretario di Stato: fu il difensore delle guerre di Bush jr.

Divieto di fumo: per l’ultradestra la legge vale una cicca

La Fpö, il partito della libertà austriaco, si è “fumato” la legge varata nella scorsa legislatura dal partito socialdemocratico (Spö), oggi all’opposizione, e dalla Övp. I popolari del giovane cancelliere Sebastian Kurz sono stati costretti a una clamorosa capriola politica “ripudiando” il dispositivo che avrebbe dovuto far scattare il divieto di fumo nei bar e […]

Russia

Le tre M e gli ex Urss: tutti contro zar Putin

May, Macron, Merkel convincono i membri Ue dell’Est alla nuova “guerra fredda”

di

Cultura

Fotonotizia – Il Papa dalla Terra Santa all’Asia

Wim Wenders segue Bergoglio: le prime foto del docufilm

“Un uomo di parola”, il docufilm su Papa Bergoglio di Wim Wenders che uscirà negli Usa il prossimo 18 maggio, distribuito da Focus Features, ci delizia già con le prime immagini. Sono state diffuse, infatti, le prime due foto di scena. Una (in alto) ritrae il regista e il pontefice sul set, mentre nell’altra, Bergoglio […]

L’intervista

“Riproduco il pensiero ossessivo delle vittime”

“La carne”, esordio di Emma Glass: cruda storia di Peach, vegetariana che subisce una violenza carnale

di

Sport

Domani il primo Gp

La Formula Uno tra giovani glorie e vecchi schemi per annoiarsi meno

Lewis Hamilton apre come aveva chiuso: più forte di tutti. Intanto si pensa al rilancio visti i segnali d’usura

Amichevole

“Nuova” Italia, ma il dopo Ventura non arriva ancora

Buon inizio ripresa, ma con l’Argentina è 0-2