";

/ di

Daniela Ranieri

Articoli Premium di Daniela Ranieri

Commenti - 19 maggio 2018

I nuovi barbari: chissà da chi hanno preso

Aleggere i giornali democratici di questi giorni sembrerebbe che Salvini e Di Maio abbiano firmato una riedizione giallo-verde del Mein Kampf. Una deliziosa cronachetta di Repubblica ritrae Nigel Farage, CasaPound e Putin (manca il mostro di Milwaukee perché deceduto) che, all’unisono come a una veglia di Pasqua, “sperano”, anzi “plaudono” al contratto appena chiuso. Stando […]
Commenti - 17 maggio 2018

Wolfe, i radical chic bastonati e contenti

“Mmmmmmmmmmm. Questi sì che sono buoni. Bocconcini di roquefort ricoperti di noci tritate. Saporitissimi. Delicatissimi… Chissà che cosa sceglierebbe una Black Panther da questo vassoio di antipasti?… sono queste le pensées métaphysiques che ci passano per la testa nelle serate radical chic di questi tempi a New York”. Che delizia, che piacere nervoso e ineffabile, […]
Politica - 12 maggio 2018

L’Italia, una Repubblica fondata su Gianni Letta

L’Italia è una Repubblica fondata su Gianni Letta. Se avremo un governo, lo dobbiamo a lui. Nei palazzi di Roma, stando ai retroscena, non si muove foglia che Gianni Letta non voglia. Presidente di una Repubblica parallela (quella venerea e baldanzosa del Tinto dal Signore), Sua Eminenza Grigia disegna scenari, ammette alleanze, disfa accordi, suggerisce […]
Politica - 10 maggio 2018

Ci vorrebbe Freud, basta pure Recalcati

Ma lo psicanalista della Leopolda professor Recalcati, neo-conduttore della sua brava trasmissione lacaniana-pop su Rai3, non può fare proprio niente per Matteo Renzi? Non è una battuta: bastava vederlo l’altra sera a Di Martedì, dove è andato a inaugurare l’ennesima campagna elettorale in qualità di leader che non è di un partito che non c’è […]
Politica - 10 maggio 2018

Per Renzi ci vorrebbe Freud, ma forse basta pure Recalcati

Ma lo psicanalista della Leopolda professor Recalcati, neo-conduttore della sua brava trasmissione lacaniana-pop su Rai 3, non può fare proprio niente per Matteo Renzi? Non è una battuta: bastava vederlo l’altra sera a Di Martedì, dove è andato a inaugurare l’ennesima campagna elettorale in qualità di leader che non è di un partito che non […]
Commenti - 1 maggio 2018

Il narcisista che non riesce a stare zitto

Eravamo rimasti che voleva “tacere per due anni” dopo il 4 marzo, e infatti rieccolo dopo due mesi in prima serata su Rai1, a regolare conti interni, a mandare avvertimenti, a parlare a nuora (“chi ci guarda da casa”) perché suocera intenda, ma soprattutto a liberare la sua incontinenza narcisistica, il suo bisogno quasi ghiandolare […]
Politica - 29 aprile 2018

Orfini al bivio: bugiardi o imbecilli?

Orfini, Orfini… questo nome non ci è nuovo. Ah, sì: l’altra sera l’asserito presidente del Pd era in Tv a Otto e mezzo a propalare alcune delle fake news del repertorio post-elettorale renzista (di quelle russe, prima e dopo le elezioni, nemmeno l’ombra; in compenso, dopo il 4 marzo un rosario quotidiano di fandonie, menzogne, […]
Commenti - 26 aprile 2018

Della Cananea: piano Ogm per il governo

Con quel suo nome biblico o da anima dantesca dannata, tipo Farinata degli Uberti o Ugolino della Gherardesca, Giacinto della Cananea, professore di Diritto amministrativo chiamato dal M5S a coordinare un “comitato scientifico” per i possibili accordi di governo, l’altra sera è andato a Otto e mezzo a illustrare i risultati del suo lavoro. Era […]
Commenti - 20 aprile 2018

Kyenge, figurina dell’antirazzismo su modello Pd

“L’ho scelta io, per fermare il razzismo di ritorno”, dichiarò sobriamente Enrico Letta nel 2013 chiamando a far parte del suo governo la oculista italo-congolese Cécile Kyenge, allora amministratrice del Pd in Emilia Romagna. Come si sa, Letta è talmente riuscito nel suo intento che Kyenge, ministro dell’Integrazione in quanto integrata (come se per fare […]
Cronaca - 18 aprile 2018

Mamma Rai s’inventa il Giornalismo Costruttivo

Siamo venuti fortunosamente in possesso di una circolare di Rai Academy – che è, copiamo pari pari, “un sistema di formazione continua che accompagna le persone di Rai (sic) verso la trasformazione dell’Azienda in Media Company digitale di Servizio Pubblico”, qualunque cosa ciò significhi – che ci ha molto colpito. Da oggi autori, giornalisti, programmisti […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×