Scossoni

B. cede, eletti i presidenti. Ma ora il Colle è in difficoltà

FI si piega allo schema disegnato da Lega e M5S per le Camere Mattarella, però, si ritrova senza nomi istituzionali per il governo

Intanto, Grillo… di

Venerdì sera, mentre Di Maio e Salvini tumulavano la salma del Caimano che ha 5 anni più della somma delle loro età, ero al teatro Flaiano di Roma, a 50 metri esatti da Palazzo Grazioli, il luogo delle esequie. C’era Insomnia, lo spettacolo di Beppe Grillo, che sta per compierne 70, ma ha un’energia e […]

Il ritratto /1 – Roberto Fico

Fico, il “romantico” fedelissimo di Beppe che sfidò Di Maio

Otto per fila, sull’attenti ai lati del tappeto rosso, i commessi della Camera rendono per la prima volta onore al nuovo Presidente, Roberto Fico. Discreto contrappasso per uno che da tre anni almeno va predicando la guerra al “vippame” e che nei meet up si era messo a “curare la sindrome da passerella”. Non che […]

caro diario del non governo

Paolo, il prigioniero di Zenda e altri mesti protagonisti di oggi

Da giorni c’è una frase che mi frulla nella testa, è di George Clemenceau, colui che condusse la Francia alla vittoria nella Grande Guerra, il quale irrideva il presidente Poincaré dicendo che era “la perfetta imitazione di un vivente”. L’ha scovata Giuliano Ferrara e gliela chiedo in prestito perché mi sembra confezionata su misura con […]

Il caso

Martina s’offre a Di Maio, ma fuori tempo massimo

Tentativi falliti – Nella notte il reggente dei dem fa sapere al leader del M5S la disponibilità a votare con loro sulle Camere. Risposta: “Troppo tardi”

Commenti

Il Paese che uccide ma non esiste: la Libia

Continuano a farci credere che la Libia, vasta regione sconnessa fra le due barriere del deserto e del mare, sia tuttora uno Stato, con un governo, un Parlamento, un esercito, una marina e un sistema giudiziario. Non è vero. Esiste un governo di Tripoli di un tale Al Serraj, senza ministri che si conoscano, senza […]

Il Vangelo della domenica

Domenica delle Palme: la gloria di Gesù si mostra nella sua umiltà

Quando furono vicini a Gerusalemme, verso Bètfage e Betània, presso il monte degli Ulivi, Gesù mandò due dei suoi discepoli e disse loro: “Andate nel villaggio di fronte a voi e subito, entrando in esso, troverete un puledro legato, sul quale nessuno è ancora salito. Slegatelo e portatelo qui. E se qualcuno vi dirà: ‘Perché […]

di
LORSIGNORI

Ubi, Visco si sente

Lo spettacolare ma inutile talk show chiamato “Commissione parlamentare d’inchiesta” è ormai dimenticato e il piccolo mondo antico del credito è tornato serenamente al suo osceno declino. Vi ricordate Consob e Banca d’Italia che si battevano il petto e promettevano maggiore efficacia e coordinamento? Loro hanno già dimenticato tutto e ripreso a esercitare il potere […]

Politica

A Arzano (Napoli)

Cronista minacciato con una pistola: “Non devi parlare”

I giornalistinon sono eroi. Sono persone comuni, che lavorano e che possono avere paura. Ieri un corrispondente del quotidiano napoletano Roma, Giuseppe Bianco, 47 anni, è stato minacciato da uno sconosciuto che gli ha mostrato il calcio di una pistola 9×21. E quando il giornalista si è recato dai carabinieri per sporgere denuncia, durante la […]

l’intervista

“Per il Pd meglio sciogliersi in due partiti”

Giacomo Portas – Il deputato eletto coi dem: “Uno di sinistra che recuperi LeU e l’altro di centro con Renzi”

di
indaga l’antimafia

Fiamme al Tribunale di Bari: bruciate anche le schede elettorali

Un rogoprobabilmente doloso, con l’obiettivo di colpire l’archivio del Tribunale. È successo nella notte tra venerdì e sabato a Bari, nel quartiere San Paolo, e del caso adesso si sta occupando la Direzione distrettuale antimafia. Nell’archivio andato a fuoco erano conservate le schede elettorali delle amministrative 2017 e delle ultime Politiche. Le fiamme hanno avuto […]

Italia

giustizia

G8, Zucca parlante e mele zitte: ora basta con lo “Stato mostro”

Polemica sul pm di Genova – Il “cesto” delle istituzioni, per non essere “marcio”, dovrebbe pretendere la verità più di ogni altra cosa

di
processo Espresso-crocetta

Ingroia: “Io vittima del dossieraggio di una lobby d’affari”

“Da alcune deposizioni-chiave al processo per calunnia nei confronti dei giornalisti collaboratori de L’Espresso responsabili della pubblicazione della falsa telefonata Tutino-Crocetta contro Lucia Borsellino si definisce finalmente il contesto in cui è stato prima avviato il linciaggio mediatico contro di me e poi è stata aperta la paradossale indagine della procura di Palermo sui miei […]

Il pm Minisci neo presidente del sindacato dei magistrati

Cambio ai vertici dell’Anm. Come previsto dalla rotazione per garantire la Giunta unitaria (da luglio è fuori solo AeI di Davigo) al posto del presidente Eugenio Albamonte (Area, sinistra) è stato eletto Francesco Minisci (di Unicost, centrista), pm a Roma. Il neo segretario è Alcide Maritati (Area), gip a Lecce. Il “parlamentino” dell’Anm ha anche […]

Mondo

L’accademia militare sessista: girone infernale per le cadette

Due anni di molestie psicologiche l’hanno convinta a rinunciare al suo sogno: diventare ufficiale dell’esercito francese. La giovane donna è allieva al secondo anno del prestigioso liceo militare di Saint-Cyr, un’accademia fondata da Napoleone I nel 1802, quando si decide a scrivere a Emmanuel Macron: “Mi vergogno di aver voluto far parte di un esercito […]

di
Stati Uniti

Gli studenti: “Fiori nei vostri cannoni”

Anti armi – In migliaia a Washington mentre Trump blocca i transgender nell’esercito

Francia

Pochi soldi e mezzi scarsi: la polizia in crisi di nervi

Lacrime per Beltrame – Trèbes, il colonnello che si era offerto al terrorista in cambio degli ostaggi del supermercato è morto

di

Cultura

Molestie

Dissenso Comune contro Time’s Up: noi ci mettiamo i principi, loro i soldi

Le “donne in nero” statunitensi hanno raccolto finora oltre 21 milioni di dollari per il sostegno legale alle vittime

sceneggiature

Monicelli e poi il diluvio: le famiglie sono in ritardo pure sugli schermi

Negli Usa e nel Nord Europa il soggetto per eccellenza, che al botteghino vince quando è a pezzi, viene analizzato sotto altri punti di vista. Noi siamo ancora a scannarci a tavola

di
L’intervista – Sabrina Impacciatore

“Mamma mi voleva col posto fisso. E sul set con Depardieu e Scola… ”

Dagli esordi con Boncompagni, al palco di Sanremo. Giovedì è il compleanno: “Ho la sindrome di Peter Pan”