“Sono orgogliosa dei risultati e dei successi di una persona che fa parte di me. È il suo momento. Ho il dovere di non confondere i piani. Per rispetto. Per amore. Una donna, per quanto in vista, deve sempre dare luce al suo uomo. E la luce, il sostegno, la vicinanza spesso si danno arretrando. Stando nell’ombra“. Elisa Isoardi, conduttrice televisiva e fidanzata di Matteo Salvini, racconta al settimanale Oggi il suo rapporto con il leader della Lega e come abbia scelto di farsi da parte per non togliere visibilità al compagno.

Elisa parla anche delle difficoltà legate al suo ruolo, trovandosi a gestire in questi due anni di relazione la crescente popolarità del compagno: “Non è detto che il potere aiuti. A volte le donne di uomini influenti sono meno privilegiate di quel che si pensi. Devono dimostrare più di altri. Devono scrollarsi di dosso l’etichetta del privilegio. Ma, alla fine, chi fa bene e con amore il proprio lavoro verrà sempre premiato. La qualità vince sempre”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

United Airlines, cucciolo di bulldog muore nella cappelliera. Alitalia: “Fatto assurdo, di gravità inaudita”. Ecco le regole per far viaggiare i cani in sicurezza

prev
Articolo Successivo

Everything Sucks, la serie di Netflix che piace agli adolescenti: dieci curiosità

next