“Noi europei per mille anni abbiamo mandato altri europei dappertutto conquistando tutti il mondo. Adesso stiamo diventando vecchi in Europa ed il flusso dell’immigrazione si è invertito. Non dovremmo cercare di impedire l’immigrazione ma dovremmo cercare di rendere questi flussi migratori utili per noi ed utili per chi emigra. Ciò di cui gli italiani dovrebbero essere preoccupati è che per anni non hanno avuto un governo capace di avere un piano che rendesse l’Italia sostenibile in un’Europa sostenibile. La cosa peggiore che può succedere all’Italia è l’ennesimo governo formato dal Presidente, che non farebbe altro che perpetrare questa situazione di impasse. Non può esserci un governo solo del M5S. L’unico governo che il M5S può formare è un governo di coalizione e la mia preoccupazione è che questo governo sarebbe formato in modo tale da rendere ogni cambiamento impossibile”. Così Yanis Varoufakis a margine dell’iniziativa di presentazione a Napoli di un nuovo progetto politico in vista delle prossime europee.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

M5s, il sindaco di Pomezia Fucci si ricandida con una lista civica: “Il limite dei due mandati è una regola miope”

prev
Articolo Successivo

Governo M5s-Lega? Bannon: “Sogno di vederli assieme: è in Italia il cuore della nostra rivoluzione. Ma preferisco Salvini”

next