Lo storico giornalista del Tg1 Vincenzo Mollica è stato nominato Commendatore della Repubblica: a darne l’annuncio è stato il suo amico Fiorello, che ha pubblicato sul suo profilo Twitter una foto che li ritrae insieme. “Il grande @doreciakgulp VINCENZO MOLLICA da oggi è un COMMENDATORE della Repubblica ! Congratulazioni!” ha scritto con affetto lo showman.

E pensare che solo a gennaio erano circolate voci su un imminente ritiro dalle scene del “papà” di DoReCiakGulp ma la notizia era stata subito smentita dallo stesso Mollica, che aveva scherzato sulla vicenda: “Quando una fake news ti manda in pensione-è sempre una bella emozione”. A conferma di questo, lo avevamo visto protagonista all’Ariston con le sue interviste ai protagonisti del Festival di Sanremo, che dal 1981 ormai è sua prerogativa.

Classe 1953, Vincenzo Mollica è diventato un’icona del giornalismo per quanto riguarda cinema, musica e televisione. Volto storico della Rai, è diventato anche un personaggio dei fumetti (sua grande passione) quando nel numero 2074 di Topolino apparve per la prima volta Vincenzo Paperica, cronista nella storia Paperino Oscar. Ha creato diversi programmi televisivi di successo come il celebre Taratatà e la rubrica del Tg1 DoReCiakGulp che ancora è un appuntamento fisso in coda al telegiornale del sabato mezzogiorno.