A chinatown oggi si festeggia capodanno: secondo il calendario cinese il 16 febbraio si è concluso l’anno del gallo e siamo ora entrati in quello del cane. Draghi, lanterne, sfilate in costume a ritmo ti tamburo per le oltre migliaia di persone presenti alla parata. in Piazza Gramsci erano presenti cittadini ma anche istituzioni: sul palco il console generale della Repubblica Popolare Cinese a Milano, Song Xuefeng, gli assessori comunali Pierfrancesco Majorino e Cristina Tajani e il consigliere Franco D’Alfonso. Non mancavano i rappresentanti dell’Unione Imprenditori Cinesi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Napoli, comizio blindato per Casapound. Bombe carta e cariche della polizia: fermati 20 attivisti

next
Articolo Successivo

Palermo, facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

next