“Ho voluto intervistare Fausto Bertinotti per capire come si riesca a contribuire alla scomparsa di un intero partito e di gran parte della sinistra italiana“, così Peter Gomez racconta il faccia a faccia avuto con l’ex leader di Rifondazione comunista ed ex presidente della Camera. Un’intervista a tutto campo che sarà disponibile da oggi, 12 febbraio, in abbonamento sul sito e sull’applicazione di Loft. “A causa della par condicio la puntata non è potuto andare in onda su Nove come le precedenti – spiega ancora il direttore de Ilfattoquotidiano.it – Andrà in onda su Loft, così potrete ascoltare Bertinotti mentre risponde a tutte le domande: quanto abbia influito l’atteggiamento da sinistra al caviale, i suoi golfini di cachemire, la sua frequentazione dei salotti romani e televisivi sulla perdita di fiducia da parte degli elettori nella sinistra”. A partire dal 1998, anno in cui Rifondazione, facendo cadere il governo Prodi, determinò l’arrivo, sulla scena politica, di Silvio Berlusconi.

La Confessione torna anche in tv da venerdì 16 febbraio alle 23 su Nove con un’intervista a Marco Baldini, noto per le sue perfomance in radio e per il vizio del gioco d’azzardo. La puntata sarà disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 145 e Tivùsat Canale 9. Tutte le interviste della prima stagione de La Confessione sono visibili sul sito e sulla app di Loft.