“Votami, sono in vendita”. FqMillenniuM torna in edicola da sabato 3 febbraio con un’inchiesta che smaschera il lato oscuro della campagna elettorale: il mercato delle leggi. Due cronisti si fingono lobbisti, offrendo denaro in cambio di attenzione ai loro interessi. E i parlamentari non si tirano indietro, consigliandoci come finanziare i loro partiti mantenendo il totale anonimato. Strette di mano, impegni, appuntamenti con i leader: tutto quello che ci è stato promesso nel nuovo numero del mensile diretto da Peter Gomez. Ma non è tutto. Silvio Berlusconi e la storia dell’uomo pagato 27 milioni per tacere su Marcello Dell’Utri. E poi l’astensionismo, che rischia di essere il grande protagonista del voto del 4 marzo prossimo. Ad analizzare luci e ombre di una scelta che potrebbe riguardare presto la maggioranza degli italiani è la grande scrittrice Sveva Casati Modignani. Solo su FqMillenniuM, in edicola da sabato 3 febbraio

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Sondaggi, il centrodestra perde un punto ma resta avanti. M5s guadagna l’1,7%. Il primo partito? Le larghe intese al 45%

prev
Articolo Successivo

Elezioni, Travaglio: “Parlamentarie M5s? Esperimento perfettibile”. Volo: “Mia zia che è onesta può fare il premier?”

next