“Chi si è invaghito per un momento di altri partiti non è un appestato”. Così Luigi Di Maio, a margine della presentazione del programma di Roberta Lombardi per la Regione Lazio, si è difeso dopo le polemiche per la scelta di alcuni candidati uninominali. Compreso Rinaldo Veri, l’ammiraglio costretto subito a ritirarsi perché già candidato sindaco a Ortona sostenuto da una coalizione di centrosinistra: “Spero di potermi avvalere della sua competenza in futuro, ma ora era incompatibile con il nostro regolamento”, ha spiegato Di Maio. Blindato invece l’ex renziano Nicola Cecchi, candidato nel collegio di Firenze e già sostenitore del Sì al referendum: “Aveva la tessera per pochi mesi, poi si è allontanato dal Pd. Chi ha il coraggio oggi di schierarsi contro quell’apparato di potere fiorentino dei renziani ha il mio supporto. M5s vuole dare un’opportunità anche a chi si è ricreduto dai vecchi partiti”. Di Maio ha poi annunciato che in giornata saranno pubblicati i numeri dei voti di ciascun candidato alle parlamentarie, ancora non resi pubblici dopo quasi due settimane

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

M5s, Cruciani e Parenzo rimangono di stucco alle dichiarazioni dell’ammiraglio Veri dopo il ritiro della sua candidatura

next