“Oggi inizia la campagna elettorale nei condomini. Possiamo scambiarci idee e far comprendere il nostro progetto così da portare sempre più avanti il movimento a Napoli, in Campania ed in Italia. Puntiamo su noi stessi e sulla nostra onestà intellettuale. Se sei trasparente e metti al centro i temi alla fine le persone comprendono che questo è un progetto diverso ed alternativo a quello dei partiti.

Sulle liste mi dispiace che ci siano state polemiche ma non mi sembra si sia trattato di cose particolarmente gravi. L’importante è che le nostre liste siano certificate per onestà, trasparenza e competenza. Non c’è rapporto tra Grillo e il movimento, Bebbe è il movimento 5 stelle. Ora inizia il mio secondo mandato e penso sempre che la politica non debba diventare un mestiere. I progetti si possono creare e costruire anche stando al di fuori delle istituzioni” Così Fico all’inaugurazione della campagna elettorale porta a porta durante la quale ha visitato la casa di un napoletano nel quartiere Vomero.