“Abbiamo parlato della campagna elettorale in Italia e ho detto al presidente Daul il nostro convincimento di arrivare a una vittoria che porti a una maggioranza sia alla Camera che al Senato così da escludere ogni possibilità di grande coalizione”. Così Silvio Berlusconi, parlando a conclusione della sua due giorni di incontri con i leader europei del Partito Popolare Europeo, a Bruxelles. Al punto stampa dell’ex Presidente del Consiglio era presente anche il Presidente del PPE, Joseph Daul.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Elezioni, Bruxelles riabilita Berlusconi europeista. Salvini attacca: “Il 3%? Non esiste. No a larghe intese volute da Ue”

prev
Articolo Successivo

Elezioni, Salvini candida gli economisti ‘No euro’ Bagnai e Borghi: “Basta diktat dall’Ue”

next