Non lo mangerebbe nemmeno il mio cane“. Questa frase l’abbiamo sentita dire molte volte, alcune delle quali a Masterchef. Un modo dire, anche piuttosto secco, che il piatto preparato non è buono. Mai si sarebbe arrivati a pensare che un giorno il cane sarebbe stato chiamato in studio ad assaggiare. E invece è successo. Durante la puntata di ieri sera del cooking show targato Sky, i quattro giudici si sono presentati con i loro amici a quattro zampe e i concorrenti hanno dovuto cucinare per entrambi, cane e padrone. Battute ironiche, difficoltà a gestire gli animali (soprattutto Tecla, il cane di Barbieri, che proprio non voleva saperne del contesto tv), ciotole ricche di cibarie. Quanto basta per far infuriare il pubblico social. Non tutti però hanno usato parole critiche.