Francesca Puglisi, senatrice del Pd e presidente della Commissione parlamentare di inchiesta su femminicidio e violenza di genere, contro “Amore Criminale”. Il programma di RaiTre andrebbe chiuso perché, si legge in un post pubblicato su Facebook proprio da Puglisi, “romanzare CRIMINI EFFERATI COME IL FEMMINICIDIO DI QUESTA SERA, contribuisce a rafforzare insani propositi emulativi di coloro che, incapaci di dare un senso alla propria esistenza, credono di poter approdare all’immortalità mediatica tramite la distruzione propria e altrui”.  “Il Generale Tullio Del Sette – continua ancora il post – ha sottolineato come l’Emulazione in questo genere di reati gioca un ruolo fondamentale. IL SERVIZIO PUBBLICO ha il DOVERE di contribuire alla lotta al #Femminicidio”. Secondo quanto dichiarato all’Huffington Post, nei prossimi giorni Puglisi chiederà un’azione concreta alla presidente della Rai, Monica Maggioni. Obiettivo? La chiusura del programma di RaiTre.