Riassumerà l’incarico di comandante della Polizia locale di Biassono, Giorgio Piacentini. Lo scorso gennaio era finito al centro di una forte polemica, a causa della pubblicazione sul profilo Facebook di una sua foto con la divisa delle Ss. Per un anno Piacentini è stato demansionato, ma ora il sindaco del paesino in provincia di Monza e Brianza, Luciano Casiraghi, spiega che “ha lavorato bene, partecipa spesso a manifestazioni storiche con un’associazione e non ha pensato a cosa sarebbe potuto accadere postando quella foto”.

Quando si scatenò la politica, il comandante dei vigili di Biassono aveva spiegato di partecipare spesso a rievocazioni storiche con “un gruppo di appassionati” e di non essere affatto un sostenitore di Adolf Hitler. Rispetto al commento sulla foto “basterebbe una batteria di questi per rimettere a posto alcune cose”, Piacentini aveva spiegato si era trattato di “una battuta infelice”. Sul reintegro non si è trovata d’accordo la sezione locale dell’Anpi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Marchesi, gli chef ai funerali del maestro a Milano. Da Oldani a Cannavacciuolo: “Mio grande maestro”

next
Articolo Successivo

Twitter, l’esercito dei (falsi) terremotati che celebrano il rientro nelle case. Svelato il fake, gli account cancellati in blocco

next