“Il Pd ha preso un’iniziativa parlamentare che io non ho condiviso e, come sapete, ho preso una decisione difforme. Per quanti riguarda la presenza dei ministri in consiglio dei ministri le assenze sono frequenti. Potrebbe essere che quella avesse un significato politico. La politica è fatta di compromessi e di comprensione delle ragioni altrui, l’importante è che nelle decisioni fondamentali si abbia a cuore l’interesse del Paese”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, rispondendo – nel corso della conferenza stampa di fine anno – a una domanda sulla mozione di sfiducia del Pd al governatore di Bankitalia. Sulle dimissioni di Marielena Boschi ha poi aggiunto: “Ho chiesto io che restasse”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Banche, Gentiloni: “Tutelato i risparmiatori non abbiamo dati i soldi ai marjuoli. Lasciate lavorare il sistema”

next
Articolo Successivo

Sicilia, Musumeci contro gli stipendi d’oro: “Non aumentarli”. E Micciché fa marcia indietro: “Nuovi tetti tra 2 mesi”

next