La fine del Grande Fratello Vip si avvicina e tra i possibili vincitori c’è Daniele Bossari che ha conquistato il pubblico del reality con la sua schiettezza e le sue buone maniere. E Daniele ha voluto raccontare quello che è stato uno dei periodi più difficili della sua vita, poco prima di entrare nella Casa del GF: “Il telefono non squillava più – ha raccontato, visibilmente commosso – un po’ perché non rispondevo e un po’ perché nessuno mi cercava. L’autoconvinzione di non essere più accettato dal mondo che avevo sempre sognato. Ho cominciato a bere, ero offuscato. Mi facevo schifo, ti autodistruggi e lo fai. Mi stavo autodistruggendo. Mi sono staccato da tutto e tutti e non capivo più niente. Poi ho deciso di riprendere in mano il mio destino. Ho provato a ripulirmi. Mi dicevo: ‘Che cazzo stai facendo?’. Poi è arrivata l’occasione del Grande Fratello. Mi ha dato la forza per andare avanti e rialzarmi. Quello che ho imparato in questi due mesi e mezzo è quella di rialzarsi. La parola ‘rinascita’ è abusata, ma nel mio caso è stata rinascita”.

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nina Moric: “Per risolvere le cose in Italia? Bisogna uscire dall’Ue, abbandonare l’euro e occuparsi degli immigrati bisognosi, ma solo i rifugiati”

next
Articolo Successivo

Nadia Toffa, malore per la conduttrice de Le Iene: “E’ grave. Patologia cerebrale in fase di definizione”

next