Nuova protesta a base di volantini colorati a Venezia, durante la prima del Teatro La Fenice. Dal loggione, alcuni spettatori aderenti al “Gruppo 25 Aprile” hanno lanciato migliaia di volantini bianchi, rossi e verdi con scritto “Venezia vuole vivere. Basta alberghi”. Applausi tra il pubblico che ha mostrato di gradire il messaggio e il fuoriprogramma. “Segnaliamo la minaccia che incombe su una delle città più belle del mondo – hanno dichiarato i portavoce di “Gruppo 25 Aprile” – Una città in cui il numero di posti letto per i turisti ha ormai superato quello dei residenti, scesi sotto la soglia dei 54mila, e dove gli stessi turisti si domandano come sia possibile mancare di rispetto a se stessi e alla propria storia in questo modo”. Il Gruppo, una piattaforma civica attiva da anni, è stato recentemente protagonista di rivendicazioni per riportare la residenzialità nel centro cittadino, puntando il dito contro la svendita di palazzi storici

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Piemonte, chiuso un blog che insegnava a diventare anoressiche: l’amministratrice denunciata per istigazione al suicidio

next
Articolo Successivo

Genova, “Le nostre case sono una diga. Grandi opere a valle ma qui a monte è abbandono”. E il Fatto entra nello scolmatore

next