Dopo l’ennesima scoppola, non è rimasto che invocare l’Altissimo. Al quinto gol della Vibonese, i tifosi del Messina hanno deciso di trasformarsi da curva a coro polifonico della domenica chiedendo aiuto al divino. Sabato scorso, i giallorossi perdevano 5-0 contro il club calabrese e gli ultras – ormai esausti delle prestazioni della squadra – hanno mescolato sacro e profano intonando l’Osanna, uno dei canti di chiesa più noti, il cui significato è appunto “Aiutaci, salvaci”.

Risultato? Il Messina non aveva mai vinto in questa stagione che, dopo tante difficoltà e fallimenti, vede la società impegnata del campionato di Serie D. E invece, nel turno infrasettimanale di mercoledì, ecco il miracolo: la squadra ha battuto 3-2 il Palazzolo, ritrovando le vie del gol e del successo. Quelle del Signore, del resto si sa, sono infinite.