A sei mesi dalla diffusione dei fuori onda in cui insultava i concorrenti e bestemmiava, Flavio Insinna è ancora nei guai. Dopo le proteste dei consumatori e un calo del fatturato Cogedi International, distributrice del marchio Rocchetta di cui Insinna è stato a lungo testimonial, ha chiesto all’ex conduttore di Affari Tuoi un risarcimento di 2 milioni e 189mila euro per i danni d’immagine e la realizzazione di spot diventati inutilizzabili. Cifra a cui si aggiunge la richiesta di restituzione dei 275mila euro percepiti ogni anno dallo showman per le pubblicità.

Come riferisce il Messaggero, gli avvocati dello sponsor hanno già avviato le pratiche legali per l’arbitrato e tra i fatti contestati al conduttore c’è la violazione del contratto per i suoi “comportamenti contrari alla pubblica morale”.

Il 24 maggio scorso la trasmissione Striscia la Notizia aveva trasmesso una serie di fuori onda delle registrazioni del programma Affari Tuoi in cui Insinna insultava una concorrente, con bestemmie e offese rivolte anche nei confronti dei suoi collaboratori e del pubblico in studio. Immediate le reazioni di protesta sui social. I fatti in questione sono precedenti alla firma del contratto da testimonial del gruppo Cogedi ma, spiega il Messaggero, proprio per questo Insinna secondo l’azienda ha violato gli obblighi di buona fede e correttezza.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Victoria Cabello, il ritorno dopo 3 anni dopo la battaglia contro la malattia rara: “Sono sempre stata un po’ avanti…”

prev
Articolo Successivo

Stasera Casa Mika: la seconda stagione parte in una serata “scomoda”. Ma Mika conferma tutto il suo talento

next