Il mondo virtuale batte quello reale sotto il profilo dei diritti delle persone omosessuali: nel videogame Football Manager 2018, i calciatori potranno fare coming out. Mentre nell’ambiente del pallone i giocatori gay dichiarati sono ancora pochi – addirittura nessuno in Italia – allenatori e manager ‘da pc’ vedranno alcuni loro atleti dichiarare il proprio orientamento sessuale. Tra l’altro con vantaggi per il club, che potrebbe essere sostenuto da una comunità più ampia.

La notizia è apparsa sul quotidiano inglese Mirror ed è accompagnata dalle dichiarazioni dello studio director di Football Manager, Miles Jacobson. A fare coming out saranno i calciatori “newgens”, ovvero quelli inventati da Football Manager che anno dopo anno arrivano nelle giovanili dei club: “Nessun giocatore reale farà coming out – spiega Jacobson al Mirror – perché non conosciamo ovviamente gli orientamenti sessuali dei calciatori e non vogliamo sbagliare”.

Jacobson ha poi spiegato l’intento positivo della nuova possibilità aggiunta nell’ultima edizione del gioco: “Se il calciatore è nato o gioca in un Paese dove è illegale essere gay non farà coming out, in questo modo eviteremo critiche e ripercussioni nella propria nazione”. Il nuovo Football Manager, in vendita dal 10 novembre, incrocia infatti molti elementi creando una situazione di gioco più reale possibile.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Garante Infanzia vacante, Toscana commissariata dopo due anni. “Il Pd candida un tabaccaio”: rivolta opposizioni

prev
Articolo Successivo

Kevin Spacey a parte, vi racconto come i giovani gay sono preda di adulti manipolatori

next