Dopo oltre dieci anni trascorsi a raccontare il crimine attraverso scenari, relazioni e meccanismi, Roberto Saviano approda al racconto biografico in tv. Camorra, ‘ndrangheta e i cartelli della droga messicani visti attraverso le vite di alcuni dei loro boss più importanti: questo è Kings of Crime, la prima serie factual di Discovery Italia. Mercoledì 4 ottobre debutterà in Italia, in prima tv assoluta su Nove per poi arrivare in America Latina, Spagna, Portogallo, Francia e in Germania. Quattro puntate – tre biografie e una lunga intervista, tutte inedite – che raccontano tre delle organizzazioni criminali più grandi e potenti della storia.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Fratelli di Crozza, c’è anche la ministra Fedeli: “Cosa sta succedendo nelle nostre università? E che ne so, chi c’è mai stata?”

prev
Articolo Successivo

Grande Fratello Vip, Marco Predolin bestemmia in diretta. Rischio eliminazione?

next