La domenica televisiva spariglia alcune carte in tavola. Su RaiDue è già partita la nuova edizione di Quelli Che il Calcio con un cast rinnovato, capitanato da Luca e Paolo con Mia Ceran. Mentre su RaiUno cambia tutto. Massimo Giletti è emigrato su La 7, non senza polemiche, e ha lasciato scoperta la fascia domenicale che con la sua Arena garantiva importanti ascolti di settimana in settimana. Dal 15 ottobre, a partire dalle ore 14, arriverà Cristina Parodi, ma non sarà sola.

La first lady di Bergamo sarà infatti affiancata dalla sorella Benedetta, anche lei giornalista e protagonista dei programmi di cucina di maggior successo della tivù. Non è ancora chiaro quale sarà il suo ruolo, se di primo piano o meno. Sicuramente si andrà a realizzare il sogno delle due donne di casa Parodi, che da anni non nascondevano la volontà di lavorare nello stesso programma televisivo. E poi ci sarà Claudio Lippi, anche lui una presenza fissa: “Io avrò un ruolo marginale, mi hanno scelto per far divertire e strappare un sorriso. Sarà una bella sfida, si eredita una domenica bollente: inevitabilmente ci sarà chi rimpiangerà lo spazio di Massimo Giletti, noi cercheremo di non far sentire una sensazione di vuoto”.

E su Canale 5? “Sono molto spaventata dalla partenza di Cristina e Benedetta Parodi a Domenica“, ha commentato su Tvblog Barbara D’Urso, che continua a presidiare la fascia della domenica pomeriggio: la nuova edizione di Domenica Live, ricominciata ieri, ha subito segnato ascolti importanti (oltre il 18% nell’ultima parte) e, come al solito, vette di sano trash televisivo. “Voglio fare l’in bocca al lupo a Cristina, saremo rivali ma io e lei siamo abituate, poi la sera andremo a mangiare insieme ridendo, come abbiamo fatto tante volte”, ha concluso Carmelita.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Grande Fratello Vip, Giulia De Lellis: “Secondo me i figli dei gay saranno gay”

next
Articolo Successivo

Grande Fratello Vip, stasera seconda puntata. I momenti più trash della prima settimana: dalla banana di Malgioglio alle prime coppie

next