“Quelli che volevano utilizzare Consip per gettare fango addosso a me credo che vedranno nelle prossime settimane il fango ritorcersi contro. Tutto questo finirà per colpire quelli che hanno tradito il senso dello Stato”. Questo il commento del segretario del Pd Matteo Renzi sulle ultime vicende del caso Consip, intervistato a Milano dal direttore del Foglio Claudio Cerasa. Un passaggio, senza mai nominarlo, anche sul padre Tiziano, indagato nella stessa vicenda per traffico di influenze: “Persone a me molto care stanno soffrendo per questo e sono quelle che mi hanno insegnato il valore dell’onestà”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Stupri, senatore D’Anna (Ala): “Donna abbia cautela nel mostrare corpo: è oggetto di desiderio per l’uomo”

next
Articolo Successivo

Lega, Salvini: “Chiederemo danni a Bossi e Belsito? Valuteranno gli avvocati”. E poi manda un bacio alla telecamera

next