La seconda stagione di The Crown, la splendida serie Netflix che racconta la storia del regno di Elisabetta II d’Inghilterra, sarà disponibile su Netflix dall’8 dicembre prossimo. A darne notizia è stato proprio il colosso dello streaming online, che ha anche diffuso le prime foto ufficiali della nuova stagione. La serie, firmata da Peter Morgan (The Queen, Frost/Nixon) e diretta da Stephen Daldry (Billy Elliot, The Hours), ha avuto un successo indiscutibile di critica e pubblico, ottenendo anche due Golden Globe per la migliore serie drammatica e per la migliore attrice protagonista (Claire Foy). Ai Golden Globe era stato candidato anche John Lithgow, un monumentale Winston Churchill nella prima stagione. Cinque nomination importanti anche agli Emmy, che verranno assegnati il 17 settembre prossimo, come miglior serie drammatica, miglior regista, migliore sceneggiatura, migliore attrice protagonista e migliore attore non protagonista (ancora per la Foy e Lithgow). I nuovi episodi racconteranno la crisi di Suez del 1956 e la fine ingloriosa del governo di Harold Macmillan con lo scandalo Profumo, con l’ingresso del Regno Unito negli anni Sessanta, decennio fondamentale per le trasformazioni culturali ed economici della società britannica.

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

David Letterman torna sullo schermo: accordo con Netflix per un nuovo programma in sei puntate

next
Articolo Successivo

Netflix, altro colpo di “telemercato”: Shonda Rhimes lascia Abc e sceglie il colosso dello streaming

next