Bagarre in aula al Senato durante le dichiarazioni di voto sul decreto banche venete, su cui il governo ha posto al questione di fiducia. Dapprima l’intervento della senatrice 5 Stelle, Barbara Lezzi e poi la protesta del gruppo dei Senatori del M5S durante le dichiarazioni di voto che, con il lancio di false banconote da 500 Euro, hanno infuocato l’aula del Senato. Accuse incrociate tra i banchi dem “Buffoni! Smettetela!” e quelli del M5S: “Ladri! Ladri!”, con Gasparri, in veste di vicepresidente del Senato, cui è toccato il compito di riportare la calma a Palazzo Madama: “Smettetela, teatralità deplorevole”.

 

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Atac, Magi (Radicali): “Raggi responsabile dell’ultimo peggioramento. Situazione disastrosa, ora si metta a gara”

next
Articolo Successivo

Francia-Italia scontro incrociato, Atac in crisi nera, mafia e Forza Italia. Rivedi la diretta con Peter Gomez

next