Le antiche faggete e le Opere di difesa veneziane entrano nella lista Unesco del patrimonio dell’Umanità. La decisione è stata presa dalla 41esima sessione del Comitato del patrimonio mondiale riunitosi a Cracovia. Salgono così a 53 i siti italiani iscritti nella prestigiosa lista dell’agenzia delle Nazioni Unite. Un numero che conferma il record mondiale dell’Italia. Le “Opere di difesa veneziane tra il XVI ed il XVII secolo: Stato di Terra – Stato di mare occidentale” sono raccolte in un sito seriale transnazionale presentato nel 2016 dall’Italia insieme con Croazia e Montenegro all’Unesco a Parigi.

Il sito raccoglie un insieme dei più rappresentativi sistemi difensivi moderni realizzati dalla Repubblica di Venezia, progettati dopo la scoperta della polvere da sparo e dislocati lungo lo “Stato di Terra e lo Stato di Mare”. Per decisione del Comitato del Patrimonio Mondiale, entrano a far parte del sito Unesco le opere di difesa presenti a Bergamo, Palmanova, Peschiera del Garda per l’Italia, Zara e Sebenico per la Croazia, Cattaro per il Montenegro.

Unesco, due nuovi siti italiani patrimonio dell’umanità: le antiche faggete e le Opere di difesa veneziane

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vittorio Sgarbi racconta la notte di passione con Malena e poi smentisce: “Cruciani ti ho preso per il culo. A te e ai guardoni come te”

next
Articolo Successivo

Alessandro Di Battista sarà presto papà: la foto su Instagram con la fidanzata (e la mano sul pancione)

next