Beverly Barkat a Palazzo Grimani
La Biennale di Venezia è anche perdersi tra le splendide architetture veneziane, una di queste è  Palazzo Grimani raro esempio rinascimentale che tra i suoi progettisti annovera Palladio, Serlio e Sansovino. Per l’occasione diventa teatro di “Evocative Surfaces”, installazione pittorica dell’artista sudafricana Beverly Barkat, che rilegge lo spazio del museo sospendendo 12 pitture monumentali su pvc. Un lavoro che tramite le proprie trasparenze amplifica i dettagli interni e da vita a un luogo contemplativo.

Nella foto: Padiglione Francese
Xavier Veilhan
“Studio Venezia”
modellino installazione, 2017
© Veilhan, ADAGP, Paris, 2017