Un uomo di 48 anni, Mirko Righetto, ha ucciso a coltellate la moglie, Nidia Licia Loza Rodriguez, colombiana classe 1980, e poi ha chiamato i carabinieri per costituirsi. L’episodio è avvenuto a Camisano vicentino (Vicenza) poco dopo la mezzanotte nell’abitazione della coppia, che ha una figlia piccola che però non era in casa al momento della tragedia. All’origine dell’omicidio potrebbe esserci una lite, forse scoppiata per motivi di gelosia. Sul posto stanno operando i carabinieri per i rilievi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Igor Vaclavic, nel suo regno tra i casolari in rovina: anni di furti, violenza, rapine con l’arco. Così ha evitato l’espulsione

next
Articolo Successivo

Igor Vaclavic, la grande caccia all’uomo. “E’ aiutato da qualche complice, sicuramente ha appoggi sul territorio”

next