“Se parte una guerra commerciale con gli Usa, la si deve combattere con tutte le armi possibili”. È l’opinione dell’ex premier Enrico Letta sull’ipotesi ventilata dal presidente americano Donald Trump di introdurre dazi sui prodotti europei. “Una minaccia gravissima per la nostra economia – dice Letta –. L’attacco di Trump colpisce i tedeschi in primis, e noi”. L’Europa secondo l’ex premier non può che rispondere con la massima unità (“la divisione dell’Europa è il migliore alleato di Trump”) e puntando su altri mercati: “L’arma migliore è commerciare con tutti gli altri Paesi del mondo, a partire dall’Asia. Con tutte le regole necessarie per proteggerci dalla contraffazione

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Madia copia e incolla, “questione di equità tanto grave quanto semplice”. Così la spiega Travaglio

next
Articolo Successivo

Referendum, l’altra consultazione (di cui pochi parlano): il voto di Veneto e Lombardia per avere più autonomia

next