Orlando pensasse allo ‘Ius Soli’ e a tenere unito il governo, non il Pd. Lui contro Renzi? Mah, sono stati dalla stessa parte per diversi anni. Noi proveremo a fare altro”. Così Pippo Civati, leader di Possibile, ha commentato la candidatura del ministro della Giustizia alla segreteria del Pd. Civati ha parlato con i cronisti a margine di un dibattito nella sede Cgil di via Buonarroti a Roma, dove era stato invitato anche Michele Emiliano.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Renzi in California, Travaglio: “È lì per studiare se c’è vita su Marte? Sarebbe stato meglio ascoltare i tassisti in piazza”

next
Articolo Successivo

Carbone (Pd) se la prende con Piazza Pulita: “Esposto Agcom per servizio sui taxi”. Formigli: “Mostriamo ciò che accade”

next