Roberto Fico conferma che dopo le annunciate dimissioni di Matteo Renzi, il Movimento 5 stelle vuole andare al voto il prima possibile. Anche con la legge elettorale attualmente in vigore e cioè il tanto vituperato Italicum che a gennaio attende la sentenza della Corte costituzionale . “Dal momento che sarà certificato dalla Consulta con i suoi cambi per noi andrà bene”, afferma Fico che quando gli fa notare la totale contrarietà del suo gruppo politico sbandierata fino a poche settimane fa, risponde indirizzando le sue parole alla maggioranza: “Chi la fa l’aspetti”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Italicum, quando il Movimento 5 Stelle diceva: “E’ peggio del Porcellum”

next
Articolo Successivo

Boccia contro Renzi: “Non faccia come Nerone. Se vuole ricandidarsi prima dimissioni e congresso Pd”

next