Ad interpretare una delle sue canzoni più famose, A hard rain’s gonna fall, sarà Patti Smith. E dopo la performance della rockstar verrà letto un discorso scritto dallo stesso Bob Dylan: questo quanto annunciato su Twitter dall’Accedemia di Svezia. Come è tradizione, ci sarà una presentazione dell’opera di Dylan, che verrà effettuata da Horace Engdahl, membro dell’accademia di Svezia. Ma nessuno riceverà materialmente il premio Nobel al posto del cantautore. Al momento la fondazione per il Nobel non ha annunciato chi sarà a leggere le parole inviate da Dylan. La lettura avverrà durante il banchetto che si svolge dopo la cerimonia di premiazione, cui partecipano i reali di Svezia, membri del governo e del parlamento. Si ignora inoltre quando Dylan pronuncerà il discorso di accettazione. Per ricevere il Nobel è infatti necessario pronunciarlo entro sei mesi dalla premiazione. La maggior parte dei premiati lo fa nei giorni precedenti la cerimonia del 10 dicembre, giorno del compleanno del defunto Alfred Nobel che istituì il premio.

 

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fedez e Rovazzi, scontro con Salmo per il nuovo video di ‘Tutto molto interessante’

next
Articolo Successivo

Nina Moric contro il Napoli calcio su Facebook: “Fuori dall’Europa! #NapExit”. E sui social viene attaccata dai tifosi

next