Senato-frittata: consiglieri regionali, personalità illustri e capi dello Stato
La composizione del Senato: a Palazzo Madama siederanno consiglieri regionali (che com’è noto sono la terza scelta dopo presidenti e assessori) insieme a ex presidenti della Repubblica e senatori di nomina presidenziali – non a vita, ma con mandato di 7 anni – che “hanno illustrato la Patria per altissimi meriti nel campo sociale, scientifico, artistico e letterario. Il Senato “rappresenta le istituzioni territoriali”, dice l’articolo 55, eppure si infilano qui i senatori che hanno “illustrato la Patria”. Per giunta, fa notare il giurista Roberto Bin, “collegati al presidente della Repubblica da una sorta di rapporto fiduciario”. Secondo il costituzionalista Emanuele Rossi, quindi è “condivisibile l’opinione di chi ritiene che essa rappresenta un ircocervo che le assicurerebbe l’inserimento in un possibile bestiario costituzionale“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Referendum, Schaeuble: “Spero che Renzi abbia successo, se potessi voterei per lui”

next
Articolo Successivo

Roma, ok a mozione M5s per il No al referendum. Opposizioni fuori dall’Aula

next