Una folla festante si è radunata sotto casa dell’ex sindaco di Roma Ignazio Marino, assolto per il caso scontrini. Cartelli e striscioni alla mano hanno accolto Marino al grido di “daje, daje”: “E’ un anno che aspettavamo questo momento, il nostro cuore oggi è in festa”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sondaggi, M5S resta il primo partito. E in caso di ballottaggio batterebbe il Pd

next
Articolo Successivo

Trasparenza, dalle graduatorie dei concorsi agli scontrini dei sindaci ecco i “Silenzi di Stato”. Aspettando il Foia

next