La paura del terrorismo “non deve stravolgere i nostri valori. E non possiamo seguire chi vorrebbe dividerci o reagire in una maniera che intacchi il tessuto della nostra società”: è il messaggio di Barack Obama in occasione del quindicesimo anniversario degli attentati dell’11 settembre 2001. Un messaggio con cui indirettamente il presidente statunitense invita gli americani a diffidare delle ricette proposte in campagna elettorale da Donald Trump: “Solo salvaguardando i nostri valori rispetteremo l’eredità di coloro che abbiamo perso”. Obama ricorda come le vittime dell’11 settembre 2001 siano “di tutte le razze e di tutte le religioni, di tutti i colori e di tutte le fedi, americane e di tutto il mondo”. “E la nostra forza e la nostra grandezza – prosegue il presidente nel tradizionale messaggio del sabato alle famiglie americane – è proprio la nostra diversità, il nostro spirito di accoglienza verso tutti i talenti, il nostro trattare tutti in maniera equa, senza guardare alla razza, al sesso o alla religione”. Obama fa anche un bilancio degli ultimi 15 anni: “Abbiamo dato un colpo devastante alla leadership di al Qaida”, a partire dalla uccisione di Osama bin Laden. E a proposito dell’Isis e di ciò che resta di al Qaida – promette – li distruggeremo, e faremo di tutto per proteggere il nostro Paese”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

New York, gli agenti di Polizia sfilano per le strade della città in ricordo dell’11 settembre

next
Articolo Successivo

11 settembre, l’eredità: terrorismo e guerra continua. Mentre Usa ed Europa contano sempre meno

next