”Un noir esistenziale’. La definizione del film Pericle il Nero unico italiano in gara a Cannes 2016 nella selezione ufficiale di Un Certain Regard è dello stesso regista Stefano Mordini. In assenza totale di pellicole in concorso per la Palma d’oro riflettori e speranze sono puntate sul lavoro di Mordini al suo terzo film dopo Provincia Meccanica e Acciaio. ”Tanta responsabilità certo – aveva detto subito dopo l’annuncio Mordini – certo ma fossero tutti quelli i carichi. È un privilegio”

Tratto dal romanzo di Giuseppe Ferrandino, il film vede protagonista Riccardo Scamarcio che interpreta “Pericle Scalzone che di lavoro “fa il culo alla gente” per conto di Don Luigi, boss camorrista emigrato in Belgio. Durante una spedizione punitiva Pericle – si legge nella sinossi del film – commette un grave errore. Scatta la sua condanna a morte. In una rocambolesca fuga che lo porterà fino in Francia, Pericle incontra Anastasia, che lo accoglie senza giudicarlo e gli mostra la possibilità di una nuova esistenza. Ma Pericle non può sfuggire a un passato ingombrante e pieno di interrogativi”.

Nel cast anche Marina Fos, Gigio Morra, Valentina Acca, Maria Luisa Santella. Prodotto da Buena Onda (di Golino-Scamarcio-Prestieri) con l’apporto dei Dardenne e Rai Cinema sarà in sala con Bim Distribuzione.

Ecco il trailer in esclusiva per il fattoquotidiano.it

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sweet Democracy, Dario Fo tra monologhi e un presidente del consiglio (immaginato) sbruffone e saccente

next
Articolo Successivo

Festival del Cinema di Venezia, il premio Oscar Sam Mendes presidente di giuria alla Mostra

next