4 Una produzione “stellare” Alias, Lost, Fringe, Person of Interest e l’attesissimo Westworld, adattamento televisivo dell’omonimo film di Michael Crichton targato HBO e sviluppato da Jonathan Nolan, sono solo alcune delle serie tv sviluppate dalla casa di produzione cinematografico/televisiva Bad Robot Productions fondata a Santa Monica nel 1998 da J.J. Abrams. E dietro a tutti questi titoli c’è sempre lo zampino del produttore, sceneggiatore e regista statunitense recentemente al timone del settimo capitolo della saga di Star Wars (non senza qualche polemica) che, insieme alla Warner Bros. Television, figura come casa di produzione che ha dato vita a 22.11.63. Un marchio (quasi sempre) sinonimo di qualità.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Raffaele Sollecito ovvero la summa delle incompetenze degli opinionisti tv

next
Articolo Successivo

Striscia la Notizia lancia il “Campionato del Mondo di salto dell’inferriata” dei migranti in fuga dal Cara. E la rete s’indigna

next