Un raid saudita si è abbattuto all’ora di punta su un mercato a Mastaba, nel nordest dello Yemen, causando la morte di almeno 41 persone. E secondo quanto riferiscono fonti mediche alla Bbc, i feriti sono 75. Il mercato, colpito da due missili intorno a mezzogiorno, non era vicino a obiettivi militari.

A riferire dell’attacco è l’agenzia di Stato Saba, controllata dai ribelli Houthi. Nel 2015 avevano conquistato la capitale Sanaa e da allora la coalizione araba a guida saudita ha avviato contro di loro una campagna di attacchi aerei a sostegno del governo de presidente Abd Rabbo Mansour Hadi. La tv degli Houthi, al-Masirah, ha tramesso immagini di cadaveri carbonizzati vicino a sacchi di farina e rottami. Testimoni hanno riferito che nei raid sono rimasti danneggiati anche abitazioni, ristoranti e auto.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Libia, “bimbo ostaggio con italiani? Notizia priva di fondamento”. Smentita del Copasir

prev
Articolo Successivo

Primarie Usa 2016, trionfo di Trump e Clinton ma Kasich argina il tycoon. Rubio perde nella sua Florida e si ritira

next