E’ stata inaugurata il 2 febbraio presso il Museo di storia naturale G. Doria di Genova la mostra “Spiders”, presentata come la più imponente esposizione di ragni vivi della storia. Dal 3 febbraio al 5 giugno sarà possibile ammirare 50 specie di tarantole, 10 scorpioni e 3 scolopendre per poterne “scoprire – spiegano gli scienziati del museo – l’anatomia e i veleni con un approccio scientifico. Gli aracnofobici sono avvisati.

 

Le immagini sono di Fabio Bussalino

 

 

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Primarie Milano 2016, Flavia Vento dichiara amore a Francesco Majorino su Twitter: “Ma chi è ‘sto bello? Sei Bellissimo!”

next
Articolo Successivo

Padre Pio in tour a Roma, tra hashtag e ironia la figura del santo spopola su Twitter: “Don’t cry for me Pietrelcina”

next