Si chiude con una tornata di crash test davvero ricca il 2015 di EuroNCAP, l’ente indipendente europeo per la sicurezza automobilistica, che ha messo alla prova 15 vetture tributando a 11 il massimo punteggio.

A uscire vittoriose guadagnandosi le ambite 5 stelle sono state in particolare le Suv compatte, con Mercedes GLC, BMW X1 e Kia Sportage in testa, premiate soprattutto per la protezione di adulti e bambini: la X1, in particolare, è stata eletta una delle macchine più sicure del 2015 insieme con la GLC, almeno per quanto riguarda gli occupanti adulti, mentre nella protezione dei pedoni è stata l’Opel Astra a ottenere il primato in questa tornata.

Bene anche Jaguar, che si è ritrovata promossa la XF e la XE grazie soprattutto agli innovativi sistemi di sicurezza elettronici, Renault con Mégane e Talisman, Infiniti Q30, la RX di Lexus e la Kia Optima, mentre un gradino sotto, con quattro stelle, si sono piazzate la nuova Mini Clubman e il pick-up Nissan NP300 Navara.

Meno positivi invece i risultati ottenuti dalla BMW Z4 e dalla Lancia Ypsilon: la roadster della casa tedesca, pur avendo raggiunto un’ottima percentuale (il 91%) nella protezione dei pedoni, non è arrivata neppure alla sufficienza per quanto riguarda la sicurezza attiva, complice l’assenza di un sistema autonomo di frenata, di avviso cambio corsia e del controllo di velocità, mentre l’ha superata di poco nella protezione dei bambini, a causa della scarsa chiarezza nella gestione dell’airbag lato passeggero, una mancanza piuttosto significativa su una macchina a due posti.

A totalizzare il punteggio più deludente è stata però la Lancia Ypsilon, che ha avuto soltanto 2 stelle risultando la peggiore del 2015: non soltanto perché la piccola italiana, testata dopo il recente restyling, è risultata molto carente nella protezione degli adulti e e nei sistemi di sicurezza, ma soprattutto perché ha preso fuoco durante i test.

Come si legge nella valutazione estesa di EuroNCAP, poco dopo la prova di crash frontale, s’è verificato un principio d’incendio nel vano motore quando il polo positivo della batteria è andato in cortocircuito e ha dato fuoco al liquido dei freni, che scorre in un tubo che le passa proprio accanto. Immediata la replica dell’azienda, che ha fatto sapere che si tratta di un fatto non si era mai verificato prima e che prenderà contromisure a partire dagli esemplari assemblati da dicembre. Resta da capire che cosa Lancia pensi di fare con le Ypsilon già in circolazione.

Mercedes-Benz GLC – 5 stelle
protezione adulti – 95%
protezione bambini – 89%
urto pedone – 82%
dispositivi di sicurezza – 71%

BMW X1 – 5 stelle
protezione adulti – 90%
protezione bambini – 87%
urto pedone – 74%
dispositivi di sicurezza – 77%

Jaguar XE – 5 stelle
protezione adulti – 92%
protezione bambini – 82%
urto pedone – 81%
dispositivi di sicurezza – 82%

Jaguar XF – 5 stelle
protezione adulti – 92%
protezione bambini – 84%
urto pedone – 80%
dispositivi di sicurezza – 83%

Renault Talisman – 5 stelle
protezione adulti – 86%
protezione bambini – 84%
urto pedone – 68%
dispositivi di sicurezza – 76%

Renault Mégane – 5 stelle
protezione adulti – 88%
protezione bambini – 87%
urto pedone – 71%
dispositivi di sicurezza – 71%

Opel Astra – 5 stelle
protezione adulti – 86%
protezione bambini – 84%
urto pedone – 83%
dispositivi di sicurezza – 75%

Infiniti Q30 – 5 stelle
protezione adulti – 84%
protezione bambini – 86%
urto pedone – 91%
dispositivi di sicurezza – 81%

Kia Optima – 5 stelle
protezione adulti – 89%
protezione bambini – 86%
urto pedone – 67%
dispositivi di sicurezza – 71%

Kia Sportage – 5 stelle
protezione adulti – 90%
protezione bambini – 83%
urto pedone – 66%
dispositivi di sicurezza – 71%

Lexus RX – 5 stelle
protezione adulti – 91%
protezione bambini – 82%
urto pedone – 79%
dispositivi di sicurezza – 77%

Nissan Navara – 4 stelle
protezione adulti – 79%
protezione bambini – 78%
urto pedone – 78%
dispositivi di sicurezza – 58%

Mini Clubman – 4 stelle
protezione adulti – 90%
protezione bambini – 68%
urto pedone – 68%
dispositivi di sicurezza – 67%

BMW Z4 – 3 stelle
protezione adulti – 69%
protezione bambini – 61%
urto pedone – 91%
dispositivi di sicurezza – 46%

Lancia Ypsilon – 2 stelle
protezione adulti – 44%
protezione bambini – 79%
urto pedone – 64%
dispositivi di sicurezza – 38%

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Guida senza patente, il Governo vuole depenalizzare la sanzione per i recidivi. Asaps: “Segnale preoccupante”

prev
Articolo Successivo

Motor Show, dopo l’edizione annullata il lancio per 2016: “Perché sia un po’ più piena”. Ma per ora c’è solo Fca

next