Una versione inedita quella di Frank Matano ospite della trasmissione radiofonica i “Sociopatici” (Radio2 tutti i giorni dalle 15 alle 16,30) condotta da Andrea Delogu, Francesco Taddeucci e con la partecipazione di Saverio Raimondo. Durante il programma, il comico, divenuto famoso grazie agli scherzi telefonici registrati e caricati su Youtube, ha parlato del suo rapporto con internet. “Mi piace la libertà della rete”, spiega Matano che ammette di essere “timidissimo” ma che, grazie ad internet, è riuscito a fare quello che gli piaceva: “Non avrei mai potuto fare un provino” rivela il comico. “Sono venuto qui a Radio2 soprattutto per Saverio Raimondo  – continua -, che mi piace tantissimo”. E sulla tanto chiacchierata imitazione da parte di Maurizio Crozza, l’attore risponde col sorriso: “Mi è piaciuta e forse tra dieci anni gli farò io uno scherzo, ora sarebbe scontato

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Contraccezione femminile: “Più del 60% di chi assume la pillola non usa il preservativo nei rapporti occasionali”

prev
Articolo Successivo

Patrick Dempsey, il dottor Derek salva la vita anche fuori dagli schermi: il ballo contro il cancro

next